CARO DIRETTORE, SULLE DROGHE DIMENTICA I RADICALI!

Per il Direttore Mentana, intervistato a Tagadà, non esiste un movimento che in Italia si sia battuto per minare dalle fondamenta il potere acquisito dalla criminalità grazie al giro d'affari illegale delle droghe. Con decine di migliaia di firme raccolte su iniziative popolari, disobbedienze civili, avvisi di garanzia, studi, ricerche e - purtroppo - pochissimo spazio sui media; i radicali sono da decenni gli unici a presentare proposte di riforma organica delle politiche sulle droghe per garantire, da un lato, la libertà e la responsabilità dei cittadini e, dall'altro, per sottrarre alla criminalità organizzata una delle sue principali fonti di guadagno e di potere sulla povera gente irretita nel business delle sostanze illegali. Continueremo a parlare di legalizzazione della produzione, della vendita e dell'autocoltivazione della cannabis, di riduzione del danno delle droghe pesanti; lotteremo per la calendarizzazione della nostra proposta di legge di iniziativa popolare "Legalizziamo!". E ad Enrico Mentana facciamo un'altra proposta: organizzi presto un confronto televisivo sulle politiche sulle droghe e, se vuole, ci inviti! 

Antonella Soldo, presidente di Radicali Italiani

Dona ora per sostenere le nostre battaglie antiproibizioniste!

DONA CON CARTA DI CREDITO

(* campi obbligatori)



DONA CON BONIFICO O BOLLETTINO POSTALE

Puoi sostenerci anche con bonifico bancario, IBAN: IT24 Z032 6803 2080 5285 9206 350 (Filiale Banca Sella) intestato a: Radicali Italiani

o attraverso conto corrente postale n. 27930015 intestato a: Radicali Italiani.

Ricorda di segnalare la tua donazione inviando una email a info@radicali.it.




EUTANASIA E
TESTAMENTO BIOLOGICO
SOSTIENI
QUESTA CAUSA
GIUSTIZIA E UMANITÀ
DELLA PENA
SOSTIENI
QUESTA CAUSA
LEGALIZZAZIONE E
RIDUZIONE DEL DANNO
SOSTIENI
QUESTA CAUSA
DEMOCRAZIA
E PARTECIPAZIONE
SOSTIENI
QUESTA CAUSA
LIBERTÀ SESSUALE
DI TUTTI
SOSTIENI
QUESTA CAUSA
ACCOGLIENZA E
SOLIDARIETÀ
SOSTIENI
QUESTA CAUSA
EUROPA FEDERALE
E DEMOCRATICA
SOSTIENI
QUESTA CAUSA
TAGLIARE IL
DEBITO PUBBLICO
SOSTIENI
QUESTA CAUSA

SE NON PUOI RESTARE A GUARDARE ISCRIVITI ORA